Skip to Content Skip to Search Go to Top Navigation Go to Side Menu


Nel silenzio elettorale l’invasione dei Dogon…


Saturday, January 14, 2017

dogon

 Una strana invasione, un gruppo sgangherato di residenti che tenta di opporsi, i recinti etnici, coloro che si preparano a trarre vantaggio e coloro che cercano di capire.

I politici sono in vacanza, la burocrazia impiega mesi per rispondere, il sindaco in Grecia, il premier alle Baleari. Le autorità locali non sanno nulla, o almeno così dicono, e organizzano una manifestazione nella quale non si sa con chi prendersela, e poi nella confusione generale finiscono per manifestare in piazza del popolo davanti Palazzo S. Domenico contro se stessi.

Questo gruppo (Dogon) viene da un altro pianeta, sconfitto dai Gremezi in una guerra per questioni di donne (una variante di quella di Troia). Arriva Steven Spielberg per girare un film sulla vicenda, vi è la festa patronale, le giostre e a Manfredonia si ha la sensazione che la festa durerà a lungo. Maria aspetta un figlio, frutto dell’integrazione. Un prete è preso dalla voglia evangelizzatrice, si veste di verde e usa simboli e segni dei Dogon, ma vi è la protesta di altre religioni che vogliono anch’esse la quota di evangelizzazione. Per fortuna un saggio vescovo riesce ad evitare uno scontro di religione.

se volete continuare a leggere, potete farlo qui 

Leave a Reply


In order to submit a comment, you need to mention your name and your email address (which won't be published). And ... don't forget your comment!

Comment Form