Skip to Content Skip to Search Go to Top Navigation Go to Side Menu


A PIEDI NUDI TRA LE MANGROVIE- IN VIAGGIO DURANTE IL COVID-Capitolo 59


Wednesday, March 10, 2021

cap-59.jpg

Questa è la storia di cinque persone che saranno costrette a viaggiare, o non potranno farlo, nel periodo del Covid 19. Tutte le storie qui raccontate sono tendenzialmente vere, ma probabilemente false, o viceversa; a voi la scelta.

Un capitolo al giorno (escluso il venerdì, il  sabato e la domenica).

SVOLGIMENTO. IL VIAGGIO, MIO MALGRADO

Capitolo 59

La polizia

L’attenzione della Polizia della Sierra Leone (SLP) è stata indirizzata verso alcuni violenti e maliziosi audio che stanno girando sui social media (p.es. What’s App) che richiamano la popolazione a scendere numerosa in piazza per protestare contro il governo del nostro amato paese.
Il contenuto di questi messaggi audio, indirizzati a una larga fetta della popolazione, puntano a incitare violenza, creare odio, disaffezione e instabilità nel paese.

Il comando della SLP intende esprimere il proprio malcontento per queste esternazioni altamente antipatriottiche e negative e intende ricordare a tutti le disposizioni legali concernenti l’ordine pubblico evidenziati dalla legge 46 del maggio 1965 concernente le disposizioni che riguardano, il diritto di assemblea, di dimostrazione e di manifestazione.
Il comando della SLP perciò intende avvisare e incoraggiare gli organizzatori di ogni protesta a pensarci due volte e a fermarsi prima che la situazione diventi pericolosa. I trasgressori dell’ordinanza verranno trattati di conseguenza da quanto previsto dalla legge.
Si noti che a causa degli sforzi che l’intera nazione sta facendo per contrastare e sconfiggere il nuovo virus, il comando e tutte le forze di polizia, innegabilmente, sono impegnate in prima linea per rinforzare le misure istituite dal comitato per l’emergenza.
Accompagnate da altre urgenti operazioni è perciò impraticabile per il comando della SLP garantire l’approvazione e le misure di sicurezza per alcuna organizzazione che intenda tenere una manifestazione o una dimostrazione.
Nel frattempo l’unità di Polizia Postale sta investigando sulle fonti di questi audio, per assicurare alla giustizia gli autori dei suddetti.

DOVE ERAVAMO RIMASTI?

Riassunto delle puntate precedenti

  • Loriano e Abigail lavorano in Sierra Leone e, a causa del morbo, cercano di rientrare in Europa
  • Mohamed è un cittadino della Sierra Leone emigrato negli Usa che sogna di rimanere da quelle parti.
  • Alex lavora al consolato di Canton e vuole riabbracciare sua moglie che, a causa del morbo, è bloccata in Giappone.
  • A Londra Arianna, la sorella di Loriano, deve recarsi nel nuovo ufficio per recuperare il computer aziendale.
  • La mamma di Loriano è a casa, in Italia e interpreta la verità, sul mondo, grazie al suo telefono.

Loriano & Abigail   Mohamed   Alex  Arianna   Mamma

Leave a Reply


In order to submit a comment, you need to mention your name and your email address (which won't be published). And ... don't forget your comment!

Comment Form