Skip to Content Skip to Search Go to Top Navigation Go to Side Menu


A PIEDI NUDI TRA LE MANGROVIE- IN VIAGGIO DURANTE IL COVID-Capitolo 77


Monday, May 3, 2021

cap-77.jpg

Questa è la storia di cinque persone che saranno costrette a viaggiare, o non potranno farlo, nel periodo del Covid 19. Tutte le storie qui raccontate sono tendenzialmente vere, ma probabilemente false, o viceversa; a voi la scelta.

Un capitolo al giorno (escluso il venerdì, il  sabato e la domenica).

CONCLUSIONE. APPRODO ALLA DERIVA

Capitolo 77

Tre dottori

- Nulla. Aveva detto il dottore.
Ma cos’è, una storia di Instagram?

È il secondo giorno consecutivo che passo all’istituto di malattie tropicali, incuneato in un quartiere post-industriale; i vecchi magazzini sono diventati cliniche e aule per lezioni universitarie.
Il mattino dopo il mio arrivo in Germania, il dolore si era infittito; aveva smesso di agire come il moto circolare delle onde del mare e si era stabilito nella zona lombare, poco sopra il rene.
Abigail mi aveva trasportato dal medico di famiglia. Non riuscivo a muovermi e avevo sulla faccia un’espressione di dolore, come se stessi subendo una tortura.
Il dottore dopo avermi visitato aveva trovato un grosso calcolo renale, un piccolo calcolo nella colecisti, un angioma epatico e un’infezione alle vie urinarie.
Mi aveva prescritto un antibiotico e mi aveva suggerito di bere almeno tre litri d’acqua al giorno.
Dopo due giorni era subentrato un mal di testa che si concentrava tra la corteccia cerebrale e il cranio.
Restavo inebetito come un’ameba a fissare il soffitto o la televisione che trasmetteva pessimi film in tedesco. Il paracetamolo non funzionava ed ero costretto ad assumere due pastiglie di ibuprofene al giorno, evitando di entrare nel circolo vizioso dell’assuefazione.
Pensando sempre al peggio, mi ero ripresentato in clinica e avevo affrontato un nuovo dottore che, con l’attenta regia di Abigail, mi pose un’altra serie di domande.
Lui mi suggerì di recarmi all’istituto di malattie tropicali temendo che fossi ancora portatore di tifo, malaria o ebola.
- Mi raccomando se dovessi vedere dei bubboni rossi, su qualche parte del corpo, comunicacelo immediatamente.
Giunto all’istituto per le malattie tropicali avevo subito un altro interrogatorio. Non avevo sintomi di ebola, né sentore di malaria: la mia febbriciattola raggiungeva al massimo i 37.7 e poi scendeva, grazie alla sudata notturna che mi costringeva a cambiare la maglietta del pigiama.
Ci eravamo lasciati, dopo due ore, con un nulla di fatto ed ero ritornato il giorno dopo per la ripetizione degli stessi esami. Il test per la malaria deve essere ripetuto, la malattia potrebbe nascondersi alla prima analisi.
- Sto bene? Avevo domandato.
Bene era una parola grossa. Però finalmente tre dottori, quattro analisi delle urine e tre del sangue hanno capito cosa non va: l’antibiotico, il secondo assunto negli ultimi quarantacinque giorni, non sta facendo effetto, l’infezione urinaria è ancora in circolo e mi hanno prescritto il terzo.
- Ci sarebbe un’ultima analisi da fare, ma è una cosa semplice. Ribatté il medico.
Sarei guarito?

DOVE ERAVAMO RIMASTI?

Riassunto delle puntate precedenti

  • Loriano e Abigail lavorano in Sierra Leone e, a causa del morbo, cercano di rientrare in Europa
  • Mohamed è un cittadino della Sierra Leone emigrato negli Usa che sogna di rimanere da quelle parti.
  • Alex lavora al consolato di Canton e vuole riabbracciare sua moglie che, a causa del morbo, è bloccata in Giappone.
  • A Londra Arianna, la sorella di Loriano, deve recarsi nel nuovo ufficio per recuperare il computer aziendale.
  • La mamma di Loriano è a casa, in Italia e interpreta la verità, sul mondo, grazie al suo telefono.

Loriano & Abigail   Mohamed   Alex  Arianna   Mamma

One Response to “A PIEDI NUDI TRA LE MANGROVIE- IN VIAGGIO DURANTE IL COVID-Capitolo 77”


  1. A PIEDI NUDI TRA LE MANGROVIE- IN VIAGGIO DURANTE IL COVID-Capitolo 78 | Impresentabile - Il blog di Lucio Cascavilla Says:

    […] Skip to Content Skip to Search Go to Top Navigation Go to Side Menu « A PIEDI NUDI TRA LE MANGROVIE- IN VIAGGIO DURANTE IL COVID-Capitolo 77 […]

Leave a Reply


In order to submit a comment, you need to mention your name and your email address (which won't be published). And ... don't forget your comment!

Comment Form